Chi siamo

12

 

Alinka Volcan, Presidente di Ayur-Jeevan

Ciao mi chiamo Alinka e mi occupo di Ayurveda.
Sono nata a Bolzano, splendida realtà culturale e naturalistica, dove sono cresciuta con la mia famiglia e dove vivo tuttora.
Dopo aver terminato le scuole superiori con il diploma magistrale, mi sono iscritta alla facoltà di giurisprudenza a Padova, dove nel 2005 ho conseguito la laurea in scienze giuridiche.
Durante gli studi universitari, e per alcuni anni anche dopo essermi laureata,  ho insegnato prima nelle scuole elementari e poi per quasi tre anni in una scuola professionale per le professioni sociali.
L’insegnamento è stato una delle esperienze lavorative più piacevoli e gratificanti di quelle fino ad ora maturate: mi ha formato prima di tutto come persona e non ho paura di ammettere che è molto  più quello che ho imparato dai miei numerosi alunni e da tanti colleghi, che non quello che sono riuscita a trasmettere “dall’altro lato della cattedra”.
E’ stato difficile decidere di lasciare la scuola, ma volevo provare a sfruttare a pieno gli studi universitari e così ho iniziato a lavorare presso l’ufficio legale di una grande azienda altoatesina. Il lavoro d’ufficio si è rivelato una realtà difficile da affrontare, ma al tempo stesso molto stimolante: i ritmi incalzanti dell’attività che ti obbligano a un’organizzazione ottimale, le scadenze da rispettare, il lavoro di gruppo che tanto dà dal punto di vista umano, ma ancora di più chiede, sia in termini di sensibilità e attenzione che  di impegno…  Sono stati anni di apprendistato e formazione intensa, in cui ho sperimentato quanto sia facile cadere in errori apparentemente banali, ma dalle conseguenze importanti e in cui ho capito che il mondo delle carte, della gerarchia e della burocrazia fini a se stesse non erano la mia strada.
Nel 2009, infatti, è avvenuto l’incontro con l’antica medicina ayurvedica: avevo da qualche tempo il desiderio di imparare un massaggio, così, per me e per chi in quel momento stava condividendo quel tratto di cammino della vita con me.  Mi comunicarono però che il corso che avevo scelto non sarebbe partito a causa della malattia dell’insegnante e così avevo quasi accantonato l’idea, quando – in occasione di una visita a un’amica a Milano - mi sono imbattuta nella giornata delle porte aperte di una scuola di ayurveda.  L’accoglienza del Presidente, l’attenzione e la disponibilità degli insegnanti, mi hanno fatto sentire subito a casa e ho capito che avevo trovato il mio corso di massaggio. Con il senno di poi posso dire che quel primo approccio si è rivelato un momento determinante per tante scelte che hanno caratterizzato poi questi ultimi anni.
La mia formazione iniziata con la scuola AIMA di Milano e il corso di massaggio base sono stati solo l’inizio di un intenso e affascinante piano si studi. Dopo tre anni nel 2012 ho conseguito  il diploma di operatrice ayurvedica e in occasione dello stage in India organizzato dalla scuola al termine del corso triennale, sono entrata in contatto con la clinica Chakrapani Ayurveda Clinic & Research Centre di Jaipur (Rajastan).
Il progressivo approfondimento della conoscenza ayurvedica è stato talmente coinvolgente da farmi capire che non si può studiare l’Ayurveda senza vivere nell’Ayurveda: si acquisisce una consapevolezza che non può non cambiarti la vita. Perciò ho deciso di lasciare il lavoro presso l’ufficio legale e proseguire a Jaipur la mia formazione. Nella clinica ho avuto l’onore e la fortuna di studiare e lavorare per diversi mesi mesi con Vaidya molto competenti ed entusiasti di trasmettere parte della loro vasta conoscenza, con terapisti di grande esperienza che con tanta pazienza e grande umiltà mi hanno mostrato tanti segreti del lavoro con i pazienti e delle preparazioni ayurvediche. In clinica ho trovato un ambiente molto accogliente, appassionante, professionale e professionalizzante, tanto da decidere di renderlo un elemento stabile per la mia formazione.
Per capire se il mio futuro lavorativo poteva essere effettivamente nella pratica ayurvedica ho pensato di trovare una realtà che mi permettesse di fare “gavetta” , valutare le mie capacità sul campo e decidere definitivamente quale direzione dare alla mia vita professionale.
Per sei mesi ho lavorato quindi come operatrice ayurvedica presso una grande struttura di Livigno, fortemente orientata al mondo olistico e specializzata  in ayurveda, che mi ha dato la possibilità di collaborare con la dottoressa Rawandale, Vaidya indiana, che insegna e pratica già da anni l’ayurveda in India e in diversi Paesi europei.
Questo è il variegato percorso fatto fino ad oggi e anche se sembra una strada lunga, so che sono appena entrata nel vastissimo e affascinante mondo dell’Ayurveda: ho ancora tanto da imparare con infinite possibilità di approfondimento e di pratica. Da maggio 2014 con l’associazione Ayur-Jeevan ho avviato a Bolzano la mia attività di operatrice ayurvedica: mi occupo personalmente di diversi trattamenti ayurvedici e di corsi di massaggio e cucina ayurvedica. Attualmente collaboro con diverse associazioni in tutta Italia soprattutto per eventi di formazione e di promozione della cultura ayurvedica, per permettere a me e quante più persone possibile di raggiungere uno stato di benessere, una vita piena e felice.

 

 

Daniela_Battocchio.jpg

Dott.ssa Daniela Battocchio: docente, fisioterapista, osteopata.

Laureata in Fisioterapia nel 1999 e diplomata in Osteopatia presso CERDO (riconosciuto dal ROI) nel 2008. È libera professionista dal 2005, in precedenza ha lavorato come dipendente presso la clinica riabilitativa Villa Melitta a Bolzano e presso l’ospedale Pederzoli di Peschiera (VR). Ha collabora per diversi anni al progetto di riabilitazione e di osteopatia con l’Associazione Sclerosi Multipla di Bolzano.

Ha frequentato vari corsi di aggiornamento fra i quali: post graduate biennale (2011-2012) “Osteopatia come medicina di terreno” tenuto dal C.I.O (BO), incentrato sullo studio approfondito delle biotipologie costituzionali e di come esse possano integrarsi con la visione osteopatica e la medicina tradizionale cinese; seminari di osteopatia pediatrica come il corso “Elementi di metodologia osteopatica nel trattamento del neonato e della prima infanzia” tenuto da P Sciomachen; convegni sulla valutazione della dinamica occlusale. Nel 2011 ha intrapreso la carriera di docente tenendo i seguenti corsi di aggiornamento accreditati ECM (educazione continua in medicina) per fisioterapisti e operatori sanitari: “Tecniche manuali per un approccio multisistemico alla cervicale” e “Cranio sacrale”. Per saperne di più: http://s480413816.sito-web-online.it/chi-sono

 

 

Laura_dellAquilaa.png

Dott.ssa Laura dell’Aquila: docente, biologa, botanica. È stata professore a contratto presso la facoltà di farmacia dell’Università di Bologna, Corso di laurea in Tecniche erboristiche dal 2007 al 2012; e presso il corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Bologna

dal 2005 al 2012. Ha competenze e molta esperienza nella didattica e divulgazione ambientale sia nella progettazione di moduli educativi, che nella realizzazione di testi divulgativi, che nel coordinamento, gestione ed esecuzione di programmi di didattica ambientale e divulgazione. Attualmente è impegnata nella gestione di corsi e seminari per diversi Enti pubblici e privati.

È fondatrice e ideatrice della fattoria didattica “Il Giardino di Pimpinella” dove coltiva piante officinali, conduce un giardino di piante officinali con più di 130 specie di interesse erboristico e organizza corsi-laboratorio, seminari esperienziali e passeggiate naturalistiche per adulti e scuole di diverso grado. Per saperne di più: https://www.pimpinella.it/it/Lo-staff/Dott.ssa-Laura-dell%27Aquila/

 

Jesssica1.jpg

Jessica Della Valle: insegnante yoga, fisioterapista. Diploma di insegnante Yoga RYT 200 ore presso la scuola Hari-Om di Alessandria, corso Yoga in Gravidanza, Master Yoga e Donna a Milano con Barbara Whoeler, ha frequentto i corsi “la relazione fra mente e corpo e la pace nel cuore” a Merano con Antonio Nuzzo, introduzione Tantra Yoga in Toscana e il corso La dea interiore a Bali sempre in ambito tantrico, ha viaggiato in India nel Ashramm di Amma, ha appreso il massaggio sonoro con campane tibetane a Trento.

Ha studiato Terapia Manuale secondo Maitland in Svizzera, il corso base di Kinetic Control a Padova, digitopressione Jokan e Allineamento divino a Innsbruck, Streching dei Meridiani e Cammino dei chackra a Bolzano. Di sé dice: “La scelta dei corsi di aggiornamento è avvenuta per l'interesse lavorativo, ma soprattutto dopo un percorso di crescita personale che mi ha insegnato che non si può separare il corpo fisico da quello spirituale, dalla nostra anima e dal nostro sentire”. Per saperne di più: http://www.yogadellanima.it/1/chi_sono_4080926.html

Arianna_Paccagnella.jpg

Arianna Paccagnella: insegnante yoga. Diploma insegnante Yoga della scuola SOLO YOGA a.s.d. di Alexandra Van Oosternum registrata presso Csen-Coni, Yoga Alliance, e Ass. Nazionale Insegnanti Yoga YANI. Diploma di insegnante yoga per bimbi e ragazzi alla scuola "giocayoga" AIYB di Lorena Pajalunga e Clementina Tedeschi. Diploma presso la scuola Krishnamacharya Yoga Mandrian KYM a Chennai India. Attestato Yoga del Grembo dott. Alexandra Pope e dott. Uma Dinsmore-Tuli.

Di sé dice: “La mia "formazione" è iniziata da quando sono nata... La mia Vita mi ha accompagnato allo Yoga, allo studio, all'ascolto, ma soprattutto all'esperienza costante e continua attraverso l'incontro con molti Maestri veri ed importanti per me ed il mio crescere: ...gli allievi, e l'approfondimento della Tradizione yogica attraverso scuole, seminari, workshop. Per saperne di più: https://www.arpa-yoga.com/arianna-paccagnella

Gregorio_Zucchiali.jpg

Gregorio Zucchinali: insegnante yoga, master formativo per l’insegnamento dello Yoga a bambini e adolescenti, operatore massaggio ayurvedico. Diplomato presso la scuola Samadhi di Jacopo Yogendra Ceccarelli di Firenze e presso la scuola Yoga integrale Darshan con Lorena Ferragutti. Pratica e insegna Anukalana Yoga: la parola Anukalana significa integrazione, si tratta di uno yoga fluido e morbido che rispetta le onde naturali del corpo, permettendo di andare in profondità.

Nadia_Chessler.jpg

Nadia Chessler: assistente, operatore massaggio Ayurveda, Operatore olistico. Ha studiato inoltre Pranic Healing per trattamento energetico delle energie sottili e il massaggio Andino di Hernan Huarache Mamani.

Di sé dice: “un lungo percorso mi ha portato all' Ayurveda, che nella sua completezza l’ha coinvolta tanto che propongo principalmente nella mia attività di operatore olistico; nel 2018 sono anche diventata Operatore del Benessere Translational Music, musica creata da Emiliano Toso che mi ha fatto entrare in modo totale nella frequenza 432 hz che uso durante i trattamenti, per i miei momenti personali e che sto aiutando a diffondere."